Andarsene in silenzio

Vlad è già il secondo ad attraversare in silenzio il ponte.

Se ne è andato nel sonno, come Witch. Li ho trovati sereni, sdraiati, acciambellati a distanza di mesi l’uno dall’altro.

Helena invece ha sofferto, ma tra le mie braccia, per pochi minuti, morta di vecchiaia semplicemente.

Tre anime dolci che hanno lasciato un enorme vuoto, che nessuno potrà riempire. Ognuno di loro era unico, tutti erano meravigliosi.

 

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *