Avete ricevuto il vostro solito spam?

Ecco cosa ha risposto un delizioso mio conterraneo all’arrivo della consueta mail spazzatura… biggrin.gif

“Gavì da piantarla de mandarme cadene del porco… esimili, tipo che el mondo l’e belo ma solo se rispedisso tuto subito, se no son sfigà, come el negro de l’Alabama che no là risposto a quatromilasinquesento imeil e no làfato in tempo a dir “a” che l’era sa col vestito de legno (tradotto: morto e stramorto), o el cauboi John, tessano, che ghe cascà i maroni parche nol ga risposto etc etc.

Par no parlar de quei che me manda imeil disendome che sicome ghe un provaider (fatalita american) che par ogni imeil che ghe riva el da un centesimo in beneficensa ala lota contro la peste scaveona, e alora bisogna mandarghene a seci… me ga rotto i cojoni!

O staltro che el ga na fiola con na malatia rarisima che nissuni sa cosa le (sto qua el sta in missuri), che el te da anca el numero de telefonin parche te ghe telefoni ti (credeghe!) a darghe notissie su le cure possibili (che po’ se te guardi le date te scopriressi che e pass a almanco tri ani da che le partia la cadena quindi tanti auguri…). A mi te me ven a dimandar robe mediche, che stao in frassion de isola dela scala e son gnaca bo de tacarme un ceroto?

Po’ quei che me dise che ghe el virus dela posta eletronica che se non te ste atento telo ciapi anca ti e le peso che anar co na nigeriana (e saven tuti a cosa se va incontro…), alora te ghe da riempir tuti de imeil etc etc…

Quei po’… che me manda la fotocopia del centro antitumori de Aviano dove i sensiati te dise che i ovi condii i fa vegner el cancro a l’useo… e che farse un sciampo le peso de fumarse tri steche de “ms sens filtro”.

Ancora quei contro i giaponesi, che secondo lori i metaria i gati ele butiglie, co l’urlo de bataglia “impenemoghe el sito!”…

Par non desmentegarme de ci me manda scrito che ghe quei dela Erisson che i da via i telefonini come i fusse bagigi e adiritura che lori i la proa e funsiona (!?!): basta “inviar el mesagio a tuti quei che te conossi” e te si a posto: tempo do stimane e riva el sior Erisson, Mario J.J. Erisson in persona, aministratore delegato dela dita omonima o anonima, non me ricordo coma se dise, il cuale sa tute le meil che te mandi, e te porta sul porton de casa el scartosso col telefonin ultima generasion col Trial Band el giprrs e custodia de pitone ancora che se moe…

A sto punto feme un piaser: mandime foto porno, film porno, barzelete putanade varie ma BASTA CO STE CADENE! Che n’altro po’ e verzo na feramenta e taco a vendarle.

Con la speranza che sta meil no la riva in luisiana a una che lè drio farse i cassi soi…”

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

11 Comments

  1. Skylark
    20 giugno 2003
    Reply

    Primo! In realtà non so che scrivere, ma mi piaceva l’idea di fare il primo commento. Ah sì, una cosa da dire ce l’avrei. Se continui a chiamarla “zoccola”, ti meravigli se arrivano al tuo blog usando quella parola come chiave di ricerca?

  2. 20 giugno 2003
    Reply

    Uhm… riflessione profonda, Sig. Skylark… terrò presente. E continuerò, come disse Gippino, a chiamarla Gattroia!

  3. Witch
    20 giugno 2003
    Reply

    Grazie. :angry:

  4. 20 giugno 2003
    Reply

    Ecco! Hai ricominciato a usare il mio pc quando io lavoro per mantenerti! Vai a pulire il casino che hai fatto in sala, ingrata…

  5. 20 giugno 2003
    Reply

    Anche Tina ha una simpatica lettiera piena di sabbietta ma non so perchè preferisce il giardino… :D (ultimamente ha la sindrome da Snoopy: si apposta volentieri sul tetto della cuccia del cane)

  6. Witch
    20 giugno 2003
    Reply

    In ogni società evoluta vige il principio della divisione dei compiti: io faccio casino, tu pulisci.

  7. 20 giugno 2003
    Reply

    Ti ricordo che la società evoluta di Vicenza e provincia, una gatta come te l’avrebbe già messa in forno… Sono troppo paziente, io! Ah, già che ci siamo, grazie per avermi svegliata anche stamattina alle cinque, eh???

  8. Witch
    20 giugno 2003
    Reply

    Prego. Bisogna alzarsi presto per produrre. E per ripulire i miei casini. Vicenza società evoluta? Vicenza E’ IL TERZO MONDO!!! Vicentini magnagatti, bleah.

  9. 20 giugno 2003
    Reply

    Se ti legge Spiritum, Witch, ti fa in padella, con un limone in bocca e una carota nel…

  10. Witch
    20 giugno 2003
    Reply

    “Non mi piacciono le carote. Sì, le uso per cucinare, ma poi le frullo. L’altro ieri ho offerto un frullato di carote a una persona che adoro: Black cat”. Non sono parole mie, l’ho letto sul blog di Spiritum.

  11. 20 giugno 2003
    Reply

    Un giorno racconterò le peripezie, durate anni, per trovare finalmente una sabbietta che soddisfacesse le necessità del mio gatto e quelle del sottoscritto… Comunque ora mi preme di fare una domanda retorica: Perché alcune aziende che producono prodotti per gatti (o cani o altro) non investono qualcosina, oltre che nel marketing e in siti web deliranti ;), anche nell’acquisto di un gatto per sperimentare nella pratica le loro superbe ideone?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *