Bellissima Imetec Absolute, a must have!

Ho provato una nuova piastra dopo la prematura morte della mia adorata, settimane fa. Premesso che sono scettica a riguardo delle piastre in genere (ho i capelli tinti, stressati, quasi sempre legati quindi trattati decisamente male) quando mi è stata data la possibilità di provare la nuova Bellissima Imetec Absolute ho accettato più che volentieri, ma sapevo già l’avrei sottoposta a massivo uso prima di recensirla.

Quando ho aperto il lussuoso pacchetto, ho trovato un lunghissimo nastro di seta rossa come quello dello spot, un dvd esplicativo, un biglietto adorabilmente personalizzato e una piastra direi piuttosto atipica.

La piastra infatti ha una superficie lucida, a specchio, liscissima, e all’interno ha una banda più scura: accendendola ho scoperto che sono raggi infrarossi!

In sostanza, si scalda molto più velocemente delle altre piastre, è ionizzata (non svolazzano più i capelli con l’elettricità statica), rende i capelli lucidi e li stira perfettamente!
Tra l’altro, ho notato anche che mentre la mia vecchia piastra mi lasciava le punte un po’ “arricciate” all’insù, questa le liscia perfettamente, esattamente come dal parrucchiere.
La prova topica poi è stata fatta sabato: il compleanno di Chiaretta.
“Mamma, mi stiri i capelli?” Ecco. Il dilemma. Son sottili, se si bruciano?
Allora stiro compulsivamente i miei, le faccio vedere che è molto calda “Sicura Chiara? Vuoi provare?”
In sostanza, anche sui capelli sensibili, fragili e sottili, una sola passata, un risultato perfetto e nessun danno.
Consigliatissima anche lei, con una sola raccomandazione: se avete figlie femmine, fatela sparire velocemente :D

Copyright delle ultime due immagini: Imetec

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

6 Comments

  1. 15 dicembre 2010
    Reply

    caspita che fortuna hai avuto nel provarla. ma come hai fatto?
    io l’ho comprata poco dopo estate, ed effettivamente è favolosa.
    ciao

    • Black Cat
      15 dicembre 2010
      Reply

      Tatina, ho chiesto alla società che me l’ha data in test se e come posso divulgare le informazioni di contatto, ma mi hanno detto che in sostanza sono loro che selezionano i blog in base a parole chiave e pubblico. La cosa importante è che ci sia sempre una mail per essere contattati in caso di selezione :)

      • 16 dicembre 2010
        Reply

        accidenti..interessantissimo allora!!
        i blog stanno diventando sempre più potenti..bellissimo ;-)
        un abbraccio
        ciao

  2. 15 dicembre 2010
    Reply

    …ho i capelli lunghissimi ma sottilissimi.. sicura sicura che la posso usare senza problemi?
    mi fido eh!!

    non ho mai comperato una piastra, proprio per come sono fatti i miei capelli.. ma l’ho sempre desiderata, perchè oltre che sottili, i miei capelli sono nè carne nè pesce, cioè nè lisci nè ricci.. e quando vado dal parrucchiere, sia per non stressarli troppo, che per farli ‘durare’ di più, me li faccio fare mossi..

    ma quanto costa? lo sai?

    a presto!
    (e auguri passati alla piccola Chiara!)
    carpina

    • Black Cat
      15 dicembre 2010
      Reply

      Ciao Carpina! Guarda, se non ha stressato i capelli di Chiara, posso dirti di stare tranquilla. Per dirti, io l’ho usata a giorni alterni per un paio di settimane e davvero li lascia morbidi e non senti il tipico odore di bruciato, perciò posso dirti di andare sul sicuro. L’ho vista in vendita tra gli 85 ed i 90 euro. Secondo me li vale tutti! Chiara ringrazia tanto :*

  3. LuciFra5
    12 luglio 2012
    Reply

    Ciao prima di tutto complimenti per il blog… riguardo alla piastra io mi trovo benissimo con la karmin g3 salon pro, lo già da qualche anno e per me è davvero un ottimo prodotto… la uso sia per lisciare i capelli che per fare riccioli e boccoli e mi trovo benissimo… ciaoooo :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *