Che domenica…

mpf…passata a rimirare l’evolversi della situazione.

Che amarezza. Nulla e’ come vorrei, cio’ che appare all’orizzonte e’ troppo lontano e cio’ mi fa male. Invece di avvicinarsi le cose belle si avvicinano quelle brutte…la mia amica si lamenta di un uomo (parola grossa) che la fa star male, e si lamenta con me, come se io di problemi non ne avessi. Come se i suoi fossero problemi…. Io temo che le persone a volte mettano i sentimenti sotto il culo restando perennemente seduti, la sensibilita’ di un elefante in una cristalleria e’ circa 10.000 volte piu’ alta. Poi mi tocca vedere invece persone di una sensibilita’ da fiocco di neve che temono di ferirmi…Non esiste. Certe sensazioni si percepiscono anche distanti centinaia di km. Forse sono illusioni, ma aiutano a star bene. Se poi non sono illusioni, beh, saro’ felice di non essermi sbagliata. Per ora cio’ che e’ concreto e’ tutt’altro che positivo, ma tant’e’…per lo meno si resiste.
Buona fine domenica a tutti.

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.