Fab Four in Gardaland

Oggi ho visto un bambino su un trattore finto che sorrideva ai maialini e alle mucche finte.
Una bambina che credeva di volare guidando un aereo di fianco alla mamma.
Occhi che avidi guardavano il mondo da una monorotaia, alti come mai erano stati.
Ho visto foto di ricercati nel west, tre ricercati, una pericolosissima donna sorridente e due cuccioli estasiati.
Ho visto adulti di più di 40 anni col timore dell’Ortobruco e ancor di più della Magic House.
C’era poi una bambina di quasi venti kg in un marsupio sulla schiena della mamma, che si lamentava che era stanca, lei…
E poi i pirati, i delfini, i faraoni, gli scoiattoli, gli alberi che muovevano gli occhi, e il Sea Life. Dove una duenne urlava che nevolevaDDDDUEE indicando gli squali.
Scivoli, schizzi d’acqua, elefantini dorati, fiori e uccellini cinguettanti.
E ho visto, scusate se è poco, due bambini felici, con due genitori sorridenti, soddisfatti e distrutti.
E che il resto se ne andasse tutto affanculo. :)

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

6 Comments

  1. vivi
    18 giugno 2010
    Reply

    BRAVISSIMI!!! Giornata che resterà indimenticabile. Bisogna ricordarselo, che se si riesce a “staccare” …in un paio d’ore (e non necessariamente sullla A4) si puo’ trovare un mondo felice e magico

  2. 19 giugno 2010
    Reply

    mi hai fatto ridere! e venire voglia di portarci le mie principesse.

  3. Alice
    19 giugno 2010
    Reply

    Che bello leggere un po’ di serenità su questo Blog :)

    un abbraccio forte forte ai tuoi cuccioli :hug:

  4. 22 giugno 2010
    Reply

    già, a volte bisogna fare una scrollatina di spalle e mandare tutto a fanculo a favore di qualche prezioso momento di serenità

  5. 25 giugno 2010
    Reply

    Sei splendida, trapela, e scrivi splendidamente di dolcezza urlata.

  6. 2 luglio 2010
    Reply

    Che bello! Noi qualche settimana fa siamo stati in un parco tematico. Mi son sentita in un’isola sperduta…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *