I figli sò piezz’e core

(Spero si scriva così :D)
Immaginate un abitacolo di un’auto, dopo due ore di tragitto e una bambina di quasi tre anni che non ha mai smesso di parlare.
Una mamma che ha dormito poco perchè i due pargoli che aveva nel lettone dell’albergo facevano wrestling nel sonno, e un pomeriggio uggioso.
“Chiara, facciamo un gioco stra-bellissimo?”
“Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!”
“Dai, si chiama il gioco del silenzio! Vince chi parla meno!”
“Mamma non vale, vince sempre Alexander”
….
….

About Black Cat

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

View all posts by Black Cat →

One Comment on “I figli sò piezz’e core”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *