Pranzo

Adoro il culatello della zona parmigiana, non c’è nessun altro salume che gli si avvicini.

Ne avevo sei fette oggi, lì nel piatto che mi attendevano. Ne sentivo il profumo mentre preparavo i pasti per i due gattini, pollo e verdure per la piccola e bastoncini di prosciutto in padella per il grande. Nemmeno lo sfrigolare sui fornelli mi distraeva dal mio culatello. Al suo fianco troneggiava un piatto di pachino tagliati a metà, conditi con un filo d’olio d’oliva, e un kiwi colto da un contadino poco lontano da qui (le gioie di conoscere qualche indigeno di zona).

A un certo punto, l’imprevedibile. Sento la gatta (quella con la coda) che miagola furiosa, e la bambina che le urla dietro. Tra loro il mio culatello. Se ne stavano litigando una fetta. Chi pesa di più ha, ovviamente,la meglio.

Così oggi mamma ha mangiato un ottimo omogeneizzato fresco di pollo e verdure, e Chiara è di là che fa un sonnellino soddisfatta come non mai. :|

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *