Riunione di condominio.

Amministratore: Bene, passiamo alle varie ed eventuali…
Gatta: Si, parliamo di quanto sarebbe il caso che la signora XY stesse zitta invece di gorgheggiare come una cagna che ulula alla luna, che poi quando le mando i vigili urbani si scusa dicendo che lei è una cantante lirica e quello è il suo lavoro. Sa, anch’io se lei è una cantante, sono Skin degli Skunk Anansie.
Signora 1: Pensi che io che ce l’ho di fianco domenica ho dovuto prendere un Aulin.
Amministratore: Le si può solo mandare un invito però…
Gatta: Si, un invito a suicidarsi o ad andare come ogni santa persona che ha velleità canore ad utilizzare una sala prove. Unica alternativa insonorizzarsi una stanza. Sa, Dottore, io potrei davvero perdere la pazienza…
Amministratore: Si lo so Signora Gatta, anche se è la prima volta che la vedo, ho avuto modo di conoscerLa dalle lettere, dai fax e dalle telefonate… bene, se siamo tutti d’accordo, chiederemo alla cantante di utilizzare le ore d’ufficio, trattandosi di lavoro, 9-17.
Gatta: Si, dal lunedì al venerdì. Altrimenti ci si arrangia tra condomini…
Segue silenzio di tomba con sguardi basiti.
Amministratore: Purtroppo lo sappiamo, il nostro condominio è stato fatto con delle malformazioni, ci sono casse armoniche allucinanti tra un’intercapedine e l’altra, i rumori vengono amplificati…
Qui si scatena il delirio…
Signora 2: Si, bisogna mettere i feltrini sotto le sedie!
Signora 3: E mettere le ciabatte di spugna quando si cammina in casa!
Signora 2: Si, perchè a piedi nudi si sentono i passi!
Signora 4: Ed eliminare le telefonate dopo le 21.
Signora 3: E non fare doccia o utilizzare i bagni dopo le 22.
Signora 2: Si! Esatto! E se si usano di notte, bisogna tassativamente IMPEDIRE DI TIRARE L’ACQUA.
Gatta: Scusate eh, ma nessuno qui ha detto niente alla scassa#@#@o della cantante per due anni finchè ho avuto io la faccia tosta e adesso devo diventare stitica, trasgredire le normali abitudini igieniche e farmi scoppiare la vescica per voi? Fatevi curare!
Amministratore: Si, qui si sta esagerando… A verbale mettiamo solo la limitazione per canto e musica dalle 9 alle 17.
Gatta: Almeno il mio bagno non se ne avrà a male…

toilet.jpg

About Black Cat

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

View all posts by Black Cat →

21 Comments on “Riunione di condominio.”

  1. ma sei sempre tu gatta???? Insomma, appena dici una parola scateni un putiferio….scommetto che anche i conflittii n mediooriente sono colpa tua….. tch tch… QUel Pallino è un santo….

  2. Amministratore: “Sì lo so Signora Gatta, anche se è la prima volta che la vedo, ho avuto modo di conoscerLa dalle lettere, dai fax e dalle telefonate… “. E dai fanculo no? :-DD

  3. io son troppo fortunato, siamo 6 famiglie di cui tutte tranne la mia hanno il negozio quindi lun-sab ho la libertà di suonare quanto mi pare dalla mattina alle 9 alla sera alle 8!!! checulo

  4. La più grandiosa è stata la signora che abita di fianco alla Cagna che ha detto: In questo condominio non c’è intimità, si fatica persino a scopare, bisogna farlo in silenzio. Ed io serafica: Mica vero..

  5. Ehm…Non vorrei proprio dirglielo, ma, ecco, si, forse, delicatezza, paroline dolci, quel non so che di tocco leggiadro, no è?!?!?!?!!?

    :)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    Guarda che mi associo a Gaspare eh? Che i gatti incazzati mi fan paura :)

  6. Ti giuro Liza, che dopo due anni di angherie e riunioni a cui non ho potuto partecipare, ieri sera avevo accumulato talmente tante lamentele da essere peggio di un indiano sul piede di guerra. :-) Ma poi io sono dooooolceeee tuttavia!

  7. dolce??? ma se al live mi hai picchiato tutto il tempo, approfittando del fatto che io sono piccolo e gracile e indifeso…e quel perfido di jpm ti aiutava (forte del fatto che è un carroarmato ambulante)….8-(((( cry…

  8. La mail di yahoo funziona perfettamente… mi sono appena mandata una mail di prova. Poi Lei signorina SiSi è anche tra i mittenti preferenziali, non saprei proprio :(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *