Scene della Mutua

Mentre stamattina ero incazzata come una serpe, a digiuno, in coda per gli esami del sangue, ho avuto occasione di sfogare un po’ di rabbia repressa :D

Un vecchio idiota, evidentemente con il tasso alcoolico piuttosto elevato, ha spintonato con l’intento di passarle davanti nonostante avesse lei la precedenza allo sportello, una ragazzina incinta, che piangeva come una disperata mentre si confidava con me per le paure che aveva causa gravidanza a rischio che stava affrontando.

La Gatta non ci ha visto più e ha richiamato l’attenzione degli astanti (che se ne sbattevano altamente le palle di sta povera crista) scatenando un applauso con le frasi dette quasi urlando: “Eh, sì, quando sei nato tu l’aborto era ancora illegale purtroppo” oppure “L’educazione l’hai dimenticata stamattina in osteria con l’ultimo bianchino?” oltre a “Sembra strano che una donna abbia sopportato di tenerti nove mesi nel suo ventre”.

Mi sono incazzata così malamente che è uscito il capo reparto prelievi, il medico con la siringa e l’hanno cacciato fuori :D

Che gente di cacca.

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

2 Comments

  1. lalaura
    8 maggio 2007
    Reply

    si, ma tanto di cacca anche quelli vicini che non dicevan nulla al demente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *