Sigh (sospiro)

Oggi ho un mal di testa cronico, mi sta facendo esplodere il cranio…
Sono venuta in ufficio in moto, ha cominciato a piovere e ora la bimba è uno straccio, tutta a pallini di sabbia seccata dalla pioggia sporca caduta su Milano.
Il lavoro è latitante, passeggio nervosamente su e giù cercando qualcosa da far fare alla ventina di persone che gravitano qui. Ma non è certo il periodo propizio per creare lavoro, sono ancora tutti in ferie.
Non riesco a trovare uno sfondo decente per il pc, in ufficio non posso permettermi le libertà che ho sul mio laptop in casa, quindi niente foto di Eminem nudo (slurp) nè foto personali: quanto i miei clienti siano incapaci di farsi i cazzi loro lo so solo io!
Ieri sera ho visto la mia amica Ale che è venuta a trovarmi a casa. Secondo lei sto soffrendo di crisi post rientro dalle vacanze. Il che è abbastanza probabile e verosimile.
Mi insospettisce che anche una sola settimana possa provocare dipendenza dalla spensieratezza. Forse sono stata troppo tempo immersa nei miei casini che questa boccata d’ossigeno deve avermi dato alla testa.
Stasera mi prendo un altro piccolo break… per fortuna che venerdì siamo tutti a casuccia—> fusa sparse.

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

10 Comments

  1. 28 Aprile 2003
    Reply

    la metto la traduzione veneto-catalana o rischio di essere troppo scurrile? (tanto è in veneto, lo capiscono in pochi) :D

  2. 28 Aprile 2003
    Reply

    Forse sono noioso e pedante. Purtroppo essere madrelingua catalana e moglielingua castigliana (ci sarebbe anche il padrelingua ma te lo risparmio…) mi obbliga a farti notare che hai scritto parole in spagnolo e non in catalano. Comunque bentornati e son contento che vi siate divertiti e abbiate imparato tante cose nuove :D

  3. 28 Aprile 2003
    Reply

    A me le hanno spacciate come tali, Random. Secondo te, con le risate che mi sono fatta, mi premuro di verificarne l’idioma di appartenenza??? ;-) Jon… vai pure con la translation!!! :)))

  4. 28 Aprile 2003
    Reply

    …. De Puta Madre: da godarse come na luja. Guarra: nel senso di “ehi! guarra che gnoccas!” ovvero na sbrodo£ona (il termine esatto ora mi sfugge). Maricon: cu£andra o comunemente detto “reciòn de ua”. Chupame el Pito: in veneto “magname el cuco”. Follar: daghe de ponta!

  5. 28 Aprile 2003
    Reply

    Jon è un mito! (areo, la guarra xe la socola…) :)))

  6. 28 Aprile 2003
    Reply

    ah! £a soco£a! pensavo più a ad una donna godereccia invece trattasi proprio di mestierante! :D Non si finisce mai di imparare!! sti spagnoli…

  7. Tony
    28 Aprile 2003
    Reply

    No me jodas, Randomaze. :D

  8. 29 Aprile 2003
    Reply

    Era solo per precisare ;) Tra l’altro se fosse veramente catalano i tuoi sudamericani non capirebbero molto…. (esperienza personale, ho assisito a una conversazione tra mia mamma e mia suocera… gli ho consigliato di ritornare al linguaggio dei gesti :D)

  9. 29 Aprile 2003
    Reply

    Ok… comunque, siccome sono pignola e precisina, vorrei sottolineare che non ho scritto da nessuna parte che le parolacce erano catalane, castigliane, spagnoli o altro. Solo che le ho imparate lì… (TIE’!!!) :D :D :D –> Mi vedo Random che fa interpretariato a gesti!!!

  10. Ice Mike
    29 Aprile 2003
    Reply

    Le ultime due le ho sempre preferite nella stessa serata… :D:D:D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.