Tg1 – Fai la Cosa Giusta

Il servizio integrale andato in onda nella trasmissione di Uno Mattina, su Rai 1 il 28/10/2008.

Written by:

Mamma, webmaster, grafica, drogata di motori e felide bastarda.

9 Comments

  1. 3 novembre 2008
    Reply

    Sono davvero contento che stiano continuando a dare risalto alla storia! Un abbraccio ad Alex

  2. 3 novembre 2008
    Reply

    “Storia” nel senso di “cio’ che è accaduto”, eh. Non volevo affatto sminuire, ma rileggendo il mio commento poteva accadere di capire male

  3. 3 novembre 2008
    Reply

    Sei una grande!!! Bravissima!

  4. Black Cat
    3 novembre 2008
    Reply

    Vincenzo, tranquillo, si capiva benissimo :)
    SB, suvvia, son solo grossa :D

    Grazie degli abbracci al pupo ;)

  5. 4 novembre 2008
    Reply

    Ma davvero Alex adesso non dorme più con Saetta? Ti giuro che questa cosa mi ha fatto venire il magone…Anche perchè ormai quando in giro vedo qualche pupazzo di Cars, mi viene sempre voglia di comprarglielo…

  6. 4 novembre 2008
    Reply

    Bene, continuiamo a combattere! (hai provato a dormire tu con l’auto – e ovviamente farglielo sapere? O mettere l’auto vicino a una sua foto e mostrargli che lei ci sta?)

  7. Layla
    6 novembre 2008
    Reply

    E’ la seconda volta che vedo questo video, la qualità mi sembra migliore e ti ho vista bella, seria ma luminosa. Sentir parlare di quell’episodio mi fa ancora venire le lacrime agli occhi, vorrei che questo mondo desse spazio a tutti e non solo ai peggiori.

  8. Black Cat
    10 novembre 2008
    Reply

    Antaress, Barbara, sarà un lavoro lungo fargli capire che potrà giocare ancora con Saetta senza che vengano rievocati ricordi spiacevoli, magari fosse così semplice… per me è bruttissimo capire e vedere che ci pensa ancora, vorrei avesse già dimenticato, ma ahimè non è così :(
    Layla grazie :)

  9. emil
    3 dicembre 2008
    Reply

    ho letto della vicenda su altri blog. sei stata molto brava ed ostinata a dare risalto alla vicenda…. almeno per aumentare la sensibilità verso queste problematiche…. un abbraccio a tuo figlio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *